LEGGI L’ARTICOLO

SU RIVIERASPORT:

http://www.rivierasport.it/2018/05/06/leggi-notizia/argomenti/calcio-5/articolo/calcio-prima-categoria-dianese-golfo-sconfitta-e-ferita-sardo-sbotta-quasi-30-anni-che-sono-s.html

http://www.rivierasport.it/2018/05/07/leggi-notizia/argomenti/calcio-5/articolo/calcio-prima-categoria-dianese-golfo-il-presidente-luca-spandre-tuona.html

 

Calcio, Prima Categoria: i risultati e la classifica dopo l’ultima giornata, IL CELLE SALE IN PROMOZIONE!

Sanstevese, Veloce, Dianese & Golfo e Don Bosco Vallecrosia Intemelia ai playoff, retrocedono Sanremo 80, San Bartolomeo e Sassello

 

RISULTATI 30° Giornata

06/05 Celle Ligure – Aurora 5 – 0
06/05 Pontelungo – San Stevese 2 – 1
06/05 Quiliano&Valle – Letimbro 2 – 2
06/05 San Bartolomeo – Sassello 2 – 0
06/05 Sanremo80 – Camporosso 0 – 2
06/05 Speranza – Altarese 1 – 3
06/05 ValleIntemelia – Bordighera 3 – 1
06/05 Veloce – Dianese&Golfo 2 – 1

CLASSIFICA

1

CELLE LIGURE

65
2

San Stevese

63
3

Veloce

63
4

Dianese&Golfo

62
5

ValleIntemelia

62
6

Pontelungo

54
7

Speranza

45
8

Aurora

39
9

Qui&Valleggia

37
10

Bordighera

37
11

Letimbro

35
12

Camporosso

30
13

Altarese

28
14

Sanremo 80

19
15

San Bartolomeo

17
16

Sassello

16

Calcio, Prima Categoria. Dianese & Golfo sconfitta e ferita. Sardo sbotta: “Quasi 30 anni che sono sui campi da calcio e senza dubbio non ho mai avuto un arbitraggio del genere”

Il tecnico giallorossoblù è infuriato dopo l’1-2 subìto sul campo della Veloce Savona

Saranno solo play-off per la Dianese & Golfo in Prima Categoria, ma dopo l’1-2 subìto dai giallorossoblù sul campo della Veloce Savona, il tecnico Enrico Sardo sbotta ai nostri microfoni:

Sono quasi 30 anni che sono sui campi da calcio e senza dubbio non ho mai avuto un arbitraggio del genere… Degli arbitri in questa stagione non ho mai parlato, perchè sono fatto così, ma oggi è impossibile stare zitti: un anno buttato per colpa di un incompetente brucia molto“.

Parole importanti e significative per una direzione di gara secondo il mister non all’altezza. La Dianese & Golfo da domenica prossima scenderà in campo per la semifinale play-off.

——————————————————————————————————————————————————————————

Calcio, Prima Categoria. Dianese & Golfo, il Presidente Luca Spandre tuona: “L’arbitro ci ha giocato contro penalizzandoci. Non voglio vedere dei disegni strani contro”

Dopo mister Enrico Sardo, anche il patron giallorossoblù parla dopo la sconfitta sul campo della Veloce Savona

Luca Spandre, Presidente della Dianese & Golfo

La Dianese & Golfo va al tappeto per 1-2 sul campo della Veloce Savona e dice addio al primo posto, ma nel primo turno dei play-off dovrà tornare a giocarsi un posto nella finale domenica prossima proprio in trasferta con i granata. La sconfitta di ieri non è stata ben digerita dalla dirigenza giallorossoblù e il Presidente Luca Spandre tuona ai nostri microfoni, dopo le forti dichiarazioni nel post partita di mister Enrico Sardo:

Siamo molto delusi, per l’arbitraggio. Voglio sottolineare che non abbiamo nulla contro la Veloce Savona che è un’ottima squadra, ma dispiace arrivare ad un match dove ti giochi tutto ed essere diretti in questa maniera: non voglio vedere dei disegni strani contro…

L’arbitro ha giocato contro di noi, ieri ci ha veramente penalizzato annullandoci due gol assolutamente regolari e convalidando il loro goal nonostante un evidente fuorigioco che ha fatto “sorridere” i giocatori della Veloce. Ci sono stati troppi episodi contro e io non sono una persona che contesta, ma questa volta è troppo: mi ha dato molto fastidio questo arbitraggio“.

Per la partita di domenica prossima mi auguro essendo un play-off ci siano gli assistenti, e anche se l’anno scorso proprio un assistente ci ha annullato un gol nella finale ad Ospedaletti non avevo avuto  la sensazione di un arbitraggio contro“.

Sardo? Se fa una dichiarazione del genere vuole dire che non ne può più. Noi non abbiamo mai parlato su torti arbitrali nè quest’anno nè in passato. All’andata la sconfitta con la Veloce l’avevamo accettata perché giusta e figlia del campo, ma questa volta non abbiamo potuto lottare ad armi pari: siamo stati inermi e attoniti alle decisioni dell’arbitro“.